Crea sito
28/09/2014 

Fernando Filoni

(©LaPresse)

(©LAPRESSE) FERNANDO FILONI

Lo ha detto il Cardinale Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli

REDAZIONE
ROMA

"Io non voglio perdere la speranza che possa aprirsi un dialogo con i jihadisti dell'autoproclamato stato islamico".

Lo ha detto alla trasmissione "Stanze Vaticane" di Tgcom 24  il Cardinale Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli e già inviato personale di Papa Francesco in Iraq.

"La speranza – ha detto il cardinale – è quella piccola virtù che tiene in mano da una parte la fede e dall'altra la carità. Questa speranza però dev'essere alimentata dalle due parti, cioè se io desidero dialogare ma dall'altra parte nessuno vuole dialogare, è chiaro che non ci può esser dialogo”.

“Allora – ha concluso Filoni – la speranza è forse che ci sia dall'altra parte la volontà di dialogare. Poi tutte le ragioni e tutti i torti possono essere accomodati ma non può venire meno questa speranza, anche se credo che in questo momento sia difficile".

Print Friendly

Comments are closed.

 

Archivi



Flag Counter


262 Totale visite